Caricamento Eventi
Cerca Eventi

Event Views Navigation

Eventi passati

Eventi List Navigation

ottobre 2017

La storia della “Sostra” di Faido (1359)

ottobre 4 @ 18:00 - 19:00
Nuova immagine (24)a
Con Fabrizio Viscontini, storico e Fabio Janner, urbanista FSU e la Pro Media Leventina. Possibilità di prenotare la cena del somiere presso l'Osteria Marisa (20.- CHF). Informazioni e prenotazioni: turismo@faido.ch, +41 91 873 52 23. La conferenza rientra dell'ambito del progetto dedicato allo studio della Sostra di Faido, l’edificio più antico del Capoluogo di Leventina. Per saperne di più »

Strade del Cantone Ticino. Le vie di comunicazione dall’Ottocento al secondo dopoguerra

ottobre 6 @ 20:00 - 22:00
Museo di Leventina,
Giornico, Svizzera
+ Google Map:
Le strade del Canton Ticino - Copertina - web
Presentazione del libro: “Strade del Cantone Ticino. Le vie di comunicazione dall’Ottocento al secondo dopoguerra” con gli autori Giorgio Bellini, ricercatore e Marco Marcacci, storico. La storia delle vie di comunicazione del nostro Cantone, a partire dalla sua nascita ad oggi, non risultava ancora documentata nella sua completezza. Pertanto è stata promossa una ricerca in tal senso. Questo lavoro di ampie dimensioni è stato realizzato dal ricercatore Giorgio Bellini, con la collaborazione redazionale dello storico Marco Marcacci. Dal 1803 ai… Per saperne di più »

La “Sostra” e le vie storiche

ottobre 11 @ 18:00 - 19:00
Chiesa di S. Andrea,
Faido,
+ Google Map:
Nuova immagine (24)a
Con Giorgio Bellini, ricercatore. Possibilità di prenotare la cena del somiere dell’Osteria Marisa ( 20.- CHF). Informazioni e prenotazioni: turismo@faido.ch, +41 91 873 52 23. La conferenza rientra dell'ambito del progetto dedicato allo studio della Sostra di Faido, l’edificio più antico del Capoluogo di Leventina. Per saperne di più »

Faido e la Belle Époque: Visita guidata lungo il “sentiero dei lazzaroni”

ottobre 14 @ 10:00 - 12:00
Faido, Stazione FFS
2017-07-16 Faido 5 web
Nel periodo della Belle époque (1896-1914) Faido divenne il terzo polo turistico del Cantone. I turisti che, grazie alla costruzione della linea ferroviaria del San Gottardo poterono soggiornare a Faido, appartenevano principalmente all’alta borghesia e alla nobiltà milanese. Partendo dai vecchi alberghi e ville risalenti a quell’epoca prospera, il percorso si snoda lungo il panoramico “sentiero dei lazzaroni”, frequentato dai turisti di quell’epoca. Per saperne di più »
+ Esporta Lista Eventi